Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti od ad alcuni cookie vai alla sezione "Info sui Cookie". Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Info sui Cookie

Logo Muoviti

PAVIOL - Percorsi Anti Violenza O.N.L.U.S.

Biella

 

Don Pietro Magri, 3
Biella

Tel. 345 1486091
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.paviol.it/


Orari di apertura: su appuntamento telefonico

 

Chi siamo

PAVIOL - Percorsi AntiViolenza O.N.L.U.S. è un'associazione di promozione sociale, nata a Biella nel febbraio 2014 su desiderio di un gruppo di psicologi, psicoterapeuti ed educatori che ne sono i soci fondatori.

   
Cosa facciamo  

L'associazione offre:

- supporto psicologico, sociale ed educativo a soggetti, adulti e minori, vittime dirette o indirette di violenze;

- supporto psicologico, sociale ed educativo a persone che compiono atti di violenza (progetto SPAM);

- promuove il progetto di prevenzione all'abuso sessuale Kiko e la mano, basato sulla regola del Quinonsitocca e promosso dal Consiglio Europeo, nelle scuole dell'infanzia.

   
A chi ci rivolgiamo?  

- L'associazione PAVIOL - Percorsi AntiViolenza si rivolge a tutti i soggetti adulti e minori che vivono situazioni di violenza diretta e indiretta, a tutte le persone che agiscono comportamenti violenti e maltrattanti e che presentano difficoltà nella gestione della rabbia e dell'aggressività, a bambini, genitori ed insegnati delle scuole che aderiscono al progetto Kiko e la mano.

   
Che tipo di percorso  

ll percorso di supporto per le vittime di violenza prevede venti colloqui di psicoterapia ed è finalizzato al raggiungimento di una maggiore autodeterminazione ad uscire dalla violenza, al potenziamento dell'autostima, all'elaborazione del trauma, alla riappropriazione della progettualità personale e al raggiungimento di un maggiore self empowerment. Il percorso di supporto agli autori di violenza (SPAM) prevede invece dei colloqui individuali di valutazione ed un successivo lavoro educativo e di psicoterapia in gruppo.