Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti od ad alcuni cookie vai alla sezione "Info sui Cookie". Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Info sui Cookie

Logo SUM

Gruppo R Società Cooperativa Sociale

Servizio Uomini Maltrattanti

Padova

 

Via Due Palazzi 16,
35136 Padova

Tel. 349 7611326
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.gruppopolis.it

Orari di apertura: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:30 alle 18:30
   

 

Chi siamo

Gruppo R è una cooperativa sociale nata nel 2001 che si occupa di accoglienza e percorsi di educazione socio-lavorativa a favore di persone in condizione di grave emarginazione, inserimento lavorativo a favore di persone svantaggiate. Dal 2008 gestisce servizi di accoglienza per donne vittime di violenza e in particolare una casa di secondo livello. Ha sviluppato inoltre numerose campagne di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, per favorire la consapevolezza e la solidarietà dei cittadini, delle istituzioni e delle imprese. Dal 2014 è attivo il Servizio Uomini Maltrattanti, un servizio rivolto agli uomini che agiscono violenza nelle relazioni affettive.

   
Cosa facciamo  

L’obiettivo che guida il nostro lavoro è migliorare la sicurezza delle donne vittime di violenza e dei bambini che vi assistono, così come previsto dalla Convenzione di Istanbul e indicato nelle Linee guida europee WWP-EN. In linea con tali indicazioni, operiamo in base ai principi di responsabilità e cambiamento. La violenza maschile contro le donne non è frutto di un disturbo mentale o di una dipendenza, ma conseguenza di una precisa scelta individuale e di un clima culturale. Per tali motivi, crediamo che gli atteggiamenti violenti possano essere modificati attraverso un percorso di consapevolezza dell’uomo, che si assuma la responsabilità dei propri comportamenti e scelga di comportarsi diversamente.

   
A chi ci rivolgiamo?  

- Uomini autori di violenza all'interno delle relazioni affettive

- Enti pubblici e privati che desiderano informazioni o consulenze sul tema della violenza di genere

   
Che tipo di percorso  

- Fase di valutazione individuale prima dell'accesso al gruppo, valutazione del rischio a cui è esposta la partner e/o i figli, firma della liberatoria per il contatto con la partner e i Servizi che hanno in carico l'uomo

- Contatto partner per mettere la donna a conoscenza del percorso intrapreso dal partner, informarla dei Servizi antiviolenza a lei dedicati sul territorio, chiederle la disponibilità per un follow up e darle la possibilità di contattarci nel caso ne avesse bisogno

- Gruppo con una prima fase di tipo psicoeducativo e la fase successiva di lavoro sull'esperienza di violenza e le strategie alternative al comportamento violento.